Creta Grecia Viaggi all'estero

Loutro, come arrivare nel paesino più sperduto di Creta

Loutro

Uno dei luoghi che più ci è rimasto nel cuore una volta tornati da Creta è Loutro. Si tratta di un paesino sperduto sulla rocciosa costa meridionale dell’isola. In questo luogo magnifico non si arriva in auto, no signori. Se vi state chiedendo come arrivare a Loutro, le opzioni sono due: in barca o a piedi.

Raggiungere Loutro in barca

I traghetti per Loutro partono dalla piccola cittadina di Hora Sfakion. Il viaggio dura più o meno mezz’ora, e le partenze sono puntuali. Il prezzo pieno per un viaggio di sola andata è di 6€. Per raggiungere Loutro a piedi la partenza è sempre da Hora Sfakion, ma il tragitto è lungo 2 ore.

SAM_9291

Visitare il paesino di Loutro

Lo potete intuire guardando la prima foto: visitare Loutro non richiede più di una mezz’ora. L’intero paesino è composto da ristoranti e bar affacciati sul mare, più alcune pensioni e piccoli hotel per turisti che formano la seconda fila di casette bianche.

La tua stanza da sogno a Loutro? Scopri le offerte

La magia del paesino consiste nel suo silenzio. L’assenza di macchine e il bassissimo numero di forme di vita contribuiscono a renderlo una sorta di eremo paradisiaco. Il luogo ideale per uno scrittore maledetto che vuole scrivere il suo primo bestseller.

Loutro
Loutro

Le acque qui sono spettacolari. Ci abbiamo fatto il bagno nel pomeriggio, dopo un favoloso pranzo greco. Una giornata sotto l’ombrellone qui passa in un attimo. Ci si rilassa, si ronfa, si fa un bagno, si legge… la vita scorre a ritmi diversi, lenta e bella. E proprio per questo si arriva a fine giornata senza rendersene conto. Dopo qualche ora desidererete anche voi una camera con vista mare a cui accedere tramite la classica porticina blu.

Leggi anche: Dove mangiare a Creta, i nostri consigli

SAM_9316

Saremmo voluti restare a Loutro una notte. Anzi, anche due o tre. Avremmo voluto respirare più a lungo la pace e la tranquillità di questo luogo sperduto e così bello. E invece poche ore dopo il nostro arrivo abbiamo già dovuto salutarlo, sentendoci un po’ turisti d’occasione. Questa è solo una delle perle nascoste del sud di Creta, che per i più temerari riserva numerosi luoghi difficilmente raggiungibili e lontani dalla civiltà.

Leggi anche: Creta in una settimana, itinerario e consigli

Loutro

Scommetto che anche voi vi portate dietro, dai vostri viaggi, un luogo come Loutro. Un piccolo paesino lontano da tutto e da tutti, così silenzioso che quasi non sembra vero. Non esitate a dirci qual è il vostro luogo del cuore che avete incontrato durante un viaggio, quel luogo lontano dal turismo di massa dove vi siete sentiti come a casa.

8 Comments

  • Reply
    L'OrsaNelCarro Travel Blog
    Nov 7, 2016 at 11:22 am

    In viaggio sono una scheggia impazzita, non fatemi rimanere nello stesso posto per più di 12 ore che MUORO.
    Ma qui…oh qui….qui è un’altra cosa.
    Voglio fare la blogger maledetta e scrivere da Loutro! 😛

    • Reply
      Marco Tamborrino
      Nov 7, 2016 at 8:44 pm

      Ahah capisco l’irrequietezza, Orsa, anche a me piace abbastanza variare. Però Loutro, così come le Isole Aran per l’Irlanda, è uno di quei luoghi meravigliosi dove si vorrebbe restare un po’ per ritrovare un certo equilibrio nella vita. Ispira pace 🙂

  • Reply
    Futura
    Nov 7, 2016 at 8:53 pm

    Grazie ragazzi, ricorderò questo vostro articolo quando andrò a Creta e sicuramente prenoteró qualche notte lì a Loutro per gustarmi il silenzio, quel silenzio in cui solo il mare può farsi sentire… Fantastico, grazie mille!
    Baci, Futura

    • Reply
      Marco Tamborrino
      Nov 8, 2016 at 2:44 pm

      Ciao carissima, spero davvero che riuscirai a stare almeno una notte in questo angolo di paradiso!
      Un saluto 🙂

  • Reply
    Lucrezia & Stefano - in world's shoes
    Nov 7, 2016 at 9:25 pm

    Un paesino pazzesco. Siamo sulla stessa lunghezza d’onda, a pochi giorni di distanza abbiamo entrambi parlato di un paesino sperduto del nostro ultimo viaggio e che ci è rimasto nel cuore. quindi noi diciamo a gran voce : Viscri!
    Devo dire che non me la farei mai a piedi però, se uno deve godersi quella pace ed i ritmi lenti … È bene farlo nel migliore dei modi! :”D

    Un bacio ragazzi

    • Reply
      Marco Tamborrino
      Nov 8, 2016 at 2:45 pm

      E chi se la farebbe a piedi? Altrimenti è impossibile godersi un po’ di sano relax, che sia a Loutro o a Viscri! ahah 😀

  • Reply
    Valentina
    Nov 8, 2016 at 9:45 pm

    Bello questo paesino, mi ispira molto soprattutto grazie alla calma e alla pace che arriva dalle vostre parole! Mi avete fatto proprio venire voglia di andarci se un giorno dovessi visitare Creta. Per quanto riguarda i luoghi del cuore… io dico, senza pensarci troppo, Doolin che purtroppo è superturistico ma vederlo all’imbrunire dai tornanti della strada…quella manciata di case su quattro strade mi ha fatto stringere il cuore…mi sono immaginata i musicanti che bussano alla porta del pub per barattare una zuppa calda, il vento dell’oceano ed il freddo che ti entra nelle ossa che ho pensato che prima o poi ci tornerò anche fuori stagione!!! 🙂

    • Reply
      Marco Tamborrino
      Nov 9, 2016 at 10:02 am

      Ma sai che a Doolin non siamo passati? Un’altro aspetto negativo del fatto che non potevamo noleggiare un’auto in Irlanda (a meno di non indebitarci per la vita). Direi che è un motivo in più per tornare nella verde Isola anglofona e passare da Doolin, per ammirare il tramonto che descrivi tu! Ciao, Valentina, un abbraccio 🙂

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: